Le vostre parole

Aiutano a crescere

Un romanzo che profuma di Bellezza, di Poesia. Narrativa al femminile di spessore, la storia di un cappello e di chi lo indossa apre scenari che si intrecciano, si incontrano, talvolta su piani paralleli, su linee temporali diverse, ma che infine trovano il punto d'Incontro. La sintesi vitale . Un libro che consiglio per perdersi dentro le figure femminili che vi abitano , nello scenario suggestivo di una Bologna che è il Personaggio che tutto accoglie, protegge, disvela...

vai alla recensione >>

Giulia la Face

Letteratura e Cultura al femminile

giulia-bertelli-104575-unsplash.jpg
Claudio Pitzalis

Lettore

Mai mi sono interessato di cappelli in vita mia. Figuriamoci. Li ho spesso trovati futili e anche un po’ malinconici e ho iniziato quindi a leggere con certo pregiudizio e una leggera malavoglia. Invece, andando avanti, mi sono trovato catapultato in un mondo a me sconosciuto e piano piano sensazioni piacevoli mi hanno invaso.

È un libro pieno di colori, di gioie e anche di qualche immancabile tristezza, dove i cappelli sono un aggancio utile a raccontare quanto della vita a volte ci sfugge. È un libro apparentemente leggero, ma non lo è assolutamente, semmai è pieno di leggerezza. 

nordwood-themes-XG-fPA4Nu6k-unsplash.jpg
giulia-bertelli-104575-unsplash.jpg

Quel suo profumo d’estate non è una storia qualunque.

Tra le pagine di questo romanzo scopriamo varie storie legate da un filo che le accomuna: un meraviglioso cappello.

 Cristina Nùghes è stata capace di scrivere un libro degno di nota, che cattura il lettore fino all’ultima pagina e lo trasporta in storie magiche e piene di vita....

vai alla recensione >>

Martina

Dentro il mondo dei libri